Albicocco sofferente

Frutticoltura in generale e piante da frutto di comune coltivazione in Italia: per parlare delle piante da frutto rare e antiche. È la sezione principale del forum, dedicata a tutti gli aspetti della frutticoltura amatoriale in Italia. I frutti esotici non tropicali vanno in questa sezione.
Avatar utente
giovalx
Messaggi: 1666
Iscritto il: martedì 14 gennaio 2020, 23:11
Provincia: L'Aquila
Località: Tornimparte (730 m slm)
USDA Hardiness Zones: 7b

Albicocco sofferente

Messaggio da giovalx »

Una delle mie piante di albicocco, l'unica che si era salvata dai pesantissimi attacchi di afidi di questa primavera, è molto sofferente è sembra stia per seccare. Dall'aspetto direi che è mancanza d'acqua, se non fosse che la pianta è irrigata come altre vicine che invece sono in buona salute.
IMG_20220613_114533.jpg
IMG_20220613_114533.jpg (161.41 KiB) Visto 310 volte
IMG_20220613_114555.jpg
IMG_20220613_114555.jpg (91.41 KiB) Visto 310 volte
IMG_20220613_114647.jpg
IMG_20220613_114647.jpg (112.45 KiB) Visto 310 volte
Qualche idea di cosa possa essere ed eventuali suggerimenti?
Grazie
_________________________________________________________
Grazie a tutti i partecipanti a questo bellissimo ed utilissimo forum
Giorgio
Avatar utente
Figu
Messaggi: 1755
Iscritto il: domenica 27 dicembre 2015, 17:37
Provincia: Cagliari
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Albicocco sofferente

Messaggio da Figu »

@giovalx a me è successa la stessa cosa su diversi albicocchi.
Puoi tentare di tagliarlo alla base e vedere se ricaccia, sono riuscito a salvarne qualcuno con questo sistema, però il problema può ripresentarsi. In alcuni casi hanno ripreso a crescere normalmente e in altri sono morti comunque.
Dipende da quanto ci tieni alla pianta, forse ti conviene eliminarlo direttamente per evitare che contagi le altre.
Non sono ancora riuscito a capire di che parassita si tratta, credo possa trattarsi di Pseudomonas.
Avatar utente
giovalx
Messaggi: 1666
Iscritto il: martedì 14 gennaio 2020, 23:11
Provincia: L'Aquila
Località: Tornimparte (730 m slm)
USDA Hardiness Zones: 7b

Re: Albicocco sofferente

Messaggio da giovalx »

Figu ha scritto: lunedì 13 giugno 2022, 14:05 @giovalx a me è successa la stessa cosa su diversi albicocchi.
. . .
Non sono ancora riuscito a capire di che parassita si tratta, credo possa trattarsi di Pseudomonas.
Mi sembra strano che sia Pseudomonas: non vedo sui rami i tipici danni con tumefazione ed essudazioni gommose!
_________________________________________________________
Grazie a tutti i partecipanti a questo bellissimo ed utilissimo forum
Giorgio
Maxx71
Messaggi: 102
Iscritto il: sabato 12 febbraio 2022, 23:07
Provincia: Vicenza
Località: Colli Berici

Re: Albicocco sofferente

Messaggio da Maxx71 »

Su che portainnesto è?
Al colletto la corteccia sembra scura...prova a sollevarne un piccolo lembo per vedere come sono i tessuti sotto.
Controlla anche se lungo il fusto/branche noti dei forellini tondi di 1-2 mm di diametro.
Maxx71
Messaggi: 102
Iscritto il: sabato 12 febbraio 2022, 23:07
Provincia: Vicenza
Località: Colli Berici

Re: Albicocco sofferente

Messaggio da Maxx71 »

Cosa sono quelle protuberanze scure che si notano nella parte bassa del tronco ingrandendo molto la foto? Siccome comunque la foto non è nitida, potresti rifare un primo piano della zona
Allegati
IMG_20220613_114533~3.jpg
IMG_20220613_114533~3.jpg (32.34 KiB) Visto 299 volte
Avatar utente
giovalx
Messaggi: 1666
Iscritto il: martedì 14 gennaio 2020, 23:11
Provincia: L'Aquila
Località: Tornimparte (730 m slm)
USDA Hardiness Zones: 7b

Re: Albicocco sofferente

Messaggio da giovalx »

Grazie @Maxx71. Non ricordo quale sia il porta innesto. L'avevo concordato col fornitore (Spallacci) ma non l'ha scritto in fattura e non me lo ricordo. Ho raschiato con l'unghia e con un coltellino le macchie nere, ed hanno tutto l'aspetto del catrame. Forse sono residui della stuccatura dell'innesto.
Sotto il legno sembra normale e non vedo buchi sulla corteccia.
IMG_20220613_164615.jpg
IMG_20220613_164615.jpg (86.77 KiB) Visto 284 volte
IMG_20220613_163215.jpg
IMG_20220613_163215.jpg (142.29 KiB) Visto 284 volte
]
Allegati
IMG_20220613_114647.jpg
IMG_20220613_114647.jpg (112.45 KiB) Visto 284 volte
IMG_20220613_162838.jpg
IMG_20220613_162838.jpg (134.71 KiB) Visto 284 volte
_________________________________________________________
Grazie a tutti i partecipanti a questo bellissimo ed utilissimo forum
Giorgio
Avatar utente
Figu
Messaggi: 1755
Iscritto il: domenica 27 dicembre 2015, 17:37
Provincia: Cagliari
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Albicocco sofferente

Messaggio da Figu »

Mah, quando fanno così, il famoso "colpo apoplettico" o hanno problemi alle radici oppure una tracheomicosi.
Avatar utente
giovalx
Messaggi: 1666
Iscritto il: martedì 14 gennaio 2020, 23:11
Provincia: L'Aquila
Località: Tornimparte (730 m slm)
USDA Hardiness Zones: 7b

Re: Albicocco sofferente

Messaggio da giovalx »

Figu ha scritto: lunedì 13 giugno 2022, 22:59 Mah, quando fanno così, il famoso "colpo apoplettico" o hanno problemi alle radici oppure una tracheomicosi.
Decisamente non ho molta sintonia con gli albicocchi!!! 😭
_________________________________________________________
Grazie a tutti i partecipanti a questo bellissimo ed utilissimo forum
Giorgio
Avatar utente
Figu
Messaggi: 1755
Iscritto il: domenica 27 dicembre 2015, 17:37
Provincia: Cagliari
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Albicocco sofferente

Messaggio da Figu »

Pure io sto avendo parecchi problemi, non solo con gli albicocchi ma in generale con i prunus.
Purtroppo sono molto suscettibili a questo genere di malattie.
Avatar utente
Lory
Messaggi: 6351
Iscritto il: domenica 27 agosto 2017, 15:16
Provincia: Modena
Località: Modena 45°N - Filippine 9,9°N
USDA Hardiness Zones: 9a

Re: Albicocco sofferente

Messaggio da Lory »

99,9% problema radicale (di origine fungina o batterica).
Per questo la pianta fatica ad assorbire acqua e va in sofferenza.
Questo ci induce ad irrigazioni più frequenti che peggiorano notevolmente il problema.
La pianta si mostra sempre più sofferente e noi irrighiamo di più.
E il circolo vizioso e perverso si ripete concludendosi normalmente con la morte del soggetto :( :((
Io non so @giovalx qual è la situazione terreno/precipitazioni/temperature da voi ma io qua in frutteto non ho ancora irrigato nulla, solo le (poche )piantine messe a dimora quest'inverno.
A volte ci facciamo ingannare dal caldo e tendiamo ad irrigare troppo ma basterebbe scavare una spanna sottoterra per scoprire che il terreno è molto più umido di quanto credessimo.
L'albicocco è una specie molto resistente all'aridità una volta ben stabilita, soprattutto se innestata su mirabolano
Lorenzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti